Seguici sui social

Antica trattoria

RISTORANTE TIPICO A MODENA

Uno dei pochi ristoranti tradizionali a Modena in cui potete ancora gustare il tipico carrello dei bolliti e degli arrosti come nelle trattorie di una volta, insieme alla pasta fresca fatta rigorosamente a mano e ai piatti tipici modenesi. 

Il carrello dei bolliti nel ristorante tipico a Modena Trattoria La Busa

I nostri

Orari d'apertura

Lunedì Chiuso
Martedì 12–14:30, 19:30–22
Mercoledì 12–14:30, 19:30–22
Giovedì 12–14:30, 19:30–22
Venerdì 12–14:30, 19:30–22
Sabato 12–14:30, 19:30–22
Domenica 12–14:30

Scopri i nostri

PIATTI TIPICI MODENESI

Antipasto

Antipasti del territorio

Più che un semplice antipasto, un viaggio attraverso la tradizione gastronomica emiliana. L’antipasto caldo racchiude le preparazioni di cucina tipiche come la polenta fritta, la parmigiana di melanzane e svariate preparazioni che seguono la stagionalità dei prodotti. La degustazione di salumi vi farà scoprire il Parmigiano Reggiano 26 mesi, l’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena e la salumeria DOC regionaledal prosciutto di Parma di Sant’Ilario 30 mesi, al Culatello di Zibello, alla Mortadella Bologna, alla coppa e pancetta piacentine il tutto accompagnato dal companatico tradizionale: il gnocco fritto. 

Tortellini in brodo del ristorante tipico a Modena Trattoria La Busa

Tortellini in brodo

Pasta all’uovo stesa a mano con il mattarello che racchiude un ripieno di carne di maiale, Parmigiano Reggiano e spezie le cui dosi sono il segreto di ogni cuoca modenese: serviti rigorosamente in brodo di gallina o di cappone, i tortellini sono i protagonisti del pranzo festivo modenese e non possono mancare in un menu tipico che si rispetti. Ecco il banco di prova del vero ristorante tipico modenese, dove si nota chi ancora segue i dettami dell’autentica cucina casalinga. 

Secondo

Carrello dei bolliti e degli arrosti

Negli anni Sessanta il carrello dei bolliti correva nelle sale delle trattorie e il rumore delle sue ruote anticipava il profumo delle carni calde e fumanti, scelta dai commensali e servita direttamente al tavolo. Che emozione quell’abbondanza di sapori e consistenze! Il bollito suggellava il pranzo della festa. Oggi il carrello dei bolliti e degli arrosti non si trova quasi più nei ristoranti, per questo è la punta di diamante del nostro menu, fedele al ricordo di questa tradizione. 

Stracchino duchessa

Stracchino della Duchessa

Lo Stracchino della Duchessa è uno dei dolci più rappresentativi e richiesti ai nostri tavoli: panna montata e crema pasticciera si uniscono insieme racchiudendo gustose scaglie di cioccolato fondente. Come copertura piacevoli savoiardi imbevuti in una bagna segreta a base di caffè e liquore.
La sua forma rettangolare ricorda quella dello stracchino, motivo per cui si chiama così. La leggenda vuole che a crearla fu una nobil donna e da qui “lo Stracchino della Duchessa”.
Lo “Stracchino della Duchessa” non è l’unico protagonista del nostro carrello dei dessert, ma è accompagnato da degni concorrenti: dolci della tradizione modenese tutti rigorosamente fatti da noi, come la zuppa inglese, il creme caramel, il salame di cioccolato e le crostate di amarene o di crema e mandorle.

Il nostro impegno

Il valore della cucina casalinga

Ogni giorno ci impegniamo per portare avanti una certa idea di ristorazione, fondata sul valore del cibo come custode dei saperi tradizionali e della cultura locale. L’impegno rigoroso per rispettare le preparazioni tradizionali – di cui la pasta tirata a mano è solo un esempio – e la volontà di preservare le ricette tipiche sono un modo per promuovere il patrimonio del nostro territorio e un’idea di alimentazione più slow, capace di dare il giusto valore al cibo. 

Tripadvisor
Tripadvisor
Consorzio Modena a tavola

Trattoria La Busa fa parte del consorzio “Modena A Tavola”